Stefano Acunzo

compagnia-teatrale-napoli-stefano-acunzo direct meds buy cialis usa. Stefano Acunzo: 05/01/1989 – Capocassiere.
Descrizione: tenace, imponente, voce dura e decisa.

Intrapresi questa passione inizialmente con la compagnia amatoriale “La Comunella” interpretando uno scugnizzo nella commedia inedita “Nzerralo stA? portone” di Ciro Iannone, per poi comparire solo in “Miseria e nobiltA�” nelle vesti del cuoco, sempre con la medesima compagnia. DopodichA� decisi di cambiare per iniziare con un altro gruppo “I Kilowattori”, altra compagnia amatoriale, un percorso di sketch riportati a teatro come “Pericolosamente”, e la scena del dentista in “Vieni avanti cretino”. L’ultima compagnia, ma piA? stimolante e formativa per me e di cui attualmente faccio parte, sono “Gli Ardisti”. La prima commedia interpretata A? stata “Natale in casa cupiello” nel ruolo diA�RaffaeleA�il portiere, mentre l’ ultima A? stata “Tre pecore viziose” nei panni diA�Ciccillo,A�A�detto “A? guantaro”. L’arte del teatro mi ha sempre affascinato, l’adrenalina e il batticuore che precedono un ingresso in scena sono sensazioni uniche e speciali. Anche l’attore piA? esperto e famoso vive le stesse cose, ed A? proprio di quello che si nutre un teatrante, oltre che del calore del pubblico, e l’unione del gruppo.

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]

Commenti chiusi